I ponti di Parigi: i 4 più belli e importanti secondo La lettrice di nuvole

I ponti di Parigi: i 4 più belli e importanti secondo La lettrice di nuvole.

Dal più antico al più artistico, dal più tragico al più romantico. Sono più di trenta i ponti che attraversano la Senna collegando le sponde della Rive Gauche a quelle della Rive Droite. Affascinanti e ricchi di storia sono tutti da scoprire, al pari degli altri monumenti della città.

Pont des Arts

Comincio dal mio ponte preferito, il Pont des Arts, il Ponte delle Arti. Nei miei viaggi da @lettricedinuvole lo percorro sempre con grande piacere! È l’ultimo ponte in legno della capitale, un tempo era una vera e propria passerella sulla Senna. Su questo ponte parigini e visitatori hanno sempre amato osservare il tramonto. Gli artisti spesso vi espongono le loro opere. In tempi più recenti innamorati di tutto il mondo hanno iniziato (un po’ come a Ponte Milvio a Roma), ad attaccare i lucchetti con incisi il loro nome buttando poi la chiave nella Senna come pegno d’amore. Les cadenas d’amour, o love locks, con il peso di tutto il loro metallo, hanno messo però a rischio la sicurezza del ponte, tanto che nonostante molte proteste, le autorità li hanno fatti recentemente rimuovere. Come molti romantici, anch’io avevo attaccato il mio lucchetto. Sarà ora tra le acque della Senna? In ogni caso, a Parigi l’amore non affonda mai!  

Ponte Alessandro III

Il Ponte Alessandro III, è forse il più ‘bello’, dalle statue dorate, costruito in occasione dell’Esposizione Universale del ‘900: un gioiello architettonico fotografatissimo e amato anche dalla cantante Adele che l’ha scelto come cornice per il video della sua celebre canzone Someone like you

👉 https://www.youtube.com/watch?v=hLQl3WQQoQ0

Ponti di parigi: Pont Neuf

Il Pont Neuf  nonostante il nome, non è uno dei più recenti della capitale. Risale infatti alla fine Ottocento e rappresentò non solo un collegamento tra le due rive ma fu parte della rivoluzione estetica che Hausmann progettò per Parigi, abbellito con rientranze, marciapiedi e lampioni, in modo che i cittadini vi potessero anche passeggiare: divenne insomma il ‘salotto’ della città. Anche questo ponte affascinò i registi: un film ha immortalato le sue rive, la storia d’amore intensa de ‘Gli amanti di Ponte Nuovo’.

Ponte de l’Alma

Ponte più funzionale come costruzione ma ugualmente iconico: Ponte de l’Alma.  Contro uno dei suoi piloni  il 31 agosto del 1997 perse la vita la principessa Diana mentre la sua auto cercava di sfuggire ai paparazzi che la inseguivano. Un ponte ancora oggi trattato con reverenza dai parigini e da chi lo attraversa.

👉 https://www.youtube.com/watch?v=vw6gqEmSiJE

Fermarsi ad ammirare Parigi dai parapetti di uno di questi ponti è sempre un’emozione. Anche nelle pagine de La lettrice di nuvole si parla di ponti e di Senna. Secondo voi di quali si tratta? Qual è il ponte di Parigi più bello per un romanzo rosa?

ponti di parigi


Hai già letto il mio romanzo La lettrice di nuvole

Scopri di più sul mio romanzo sui miei canali social Facebook e Instagram!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *